Rilassamento posturale - Palestra Piscina Rael Assemini

Centro Sportivo
2017
Vai ai contenuti

Menu principale:

descrizioni discipline

Rilassamento posturale

Come la stessa parola suggerisce, la ginnastica posturale ci insegna a correggere la nostra postura che, se gestita in maniera non corretta, può provocarci fastidi e disagi. Il campanellino d’allarme che dovrebbe suggerirci di fare qualcuno di questi esercizi sono i problemi alla colonna vertebrale e, più in generale, alla nostra postura, dovuti soprattutto a una vita troppo sedentaria oppure a strascichi di interventi chirurgici. Ad esempio è consigliata come tecnica riabilitativa dopo una protesi d’anca, operazioni al menisco, distorsioni mal curate. Inoltre la ginnastica posturale serve per contenere i fastidi legati a scoliosi, lombalgie, ernie, sciatalgie, artrosi e cervicalgie.
I benefici
Più in generale, sono molteplici i benefici arrecati da una ginnastica posturale ovviamente fatta bene. Si tratta soprattutto di miglioramenti dell’elasticità e tonicità dei muscoli grazie a delle particolari tecniche di allungamento; aumento della forza e della resistenza con attività di rinforzo muscolare; miglioramento della respirazione, tramite esercizi specifici; miglioramento dell’abilità motoria; gestione dello stress e miglioramento della posizione che il corpo deve assumere quotidianamente (durante lo studio, durante l’attività lavorativa, mentre si lavora al computer, e altre situazioni comuni).
Una cosa molto utile da sapere è che la ginnastica posturale andrebbe praticata non soltanto di fronte all’insorgere di un problema, bensì per prevenire eventuali dolori di schiena e più in generale fastidi legati a una postura sbagliata. Quindi, più che come una terapia, questo tipo di ginnastica andrebbe concepita come vera e propria disciplina.


Torna ai contenuti | Torna al menu